chi1
chi6

Chi Siamo

L'evoluzione della specie ...si è differenziata.

La Progitec srl, nata nel 2009 come azienda di servizi connessi alla realizzazione, gestione, manutenzione e controllo di impianti, ed operante nel settore di igiene ambientale dal 2014.

Inoltre, servizi inerenti la pulizia e disinfezione sia di locali pubblici che di aree urbane, per le quali si tenta di ottenere sempre un elevato standard qualitativo e quantitativo nell’ottica del perseguimento del decoro urbano, nei comuni per i quali si effettua tale servizio.

PERCHÈ SCEGLIERE NOI

Qualità Eccellenti per Città Sempre più Confortevoli

Certificazioni

L’organizzazione avviene secondo i dettami della norma UNI EN ISO 9001:2008 e fa riferimento a procedure moduli ed altri documenti di cui si avvale il Sistema Qualità aziendale

White List

Ai fini dell’affidabilità aziendale, circa i requisiti sull’assenza di infiltrazione mafiosa, si specifica che la scrivente risulta essere regolarmente iscritta alla White List tenuta presso la prefettura di Catania,

Organizzazione

Per lo svolgimento di tali servizi attualmente operano in azienda oltre 260 dipendenti, con mansioni assegnate nel rispetto delle loro qualifiche ed attitudini.

Risorse

I nostri collaboratori hanno a disposizione circa 189 mezzi, di proprietà ed altri in nolo, con diversa capacità e funzione.

La Comunicazione Ambientale

Diffondiamo le buone maniere

Nell’espletamento dei servizi svolti da tale azienda risulta essenziale una comunicazione mirata al fine dell’ottenimento dei risultati attesi dalla Direttiva europea 2008/98/Ce del 19 novembre 2008, in cui definisce una “gerarchia dei rifiuti” che stabilisce in generale un «ordine di priorità» di ciò che costituisce «la migliore opzione ambientale nella normativa e nella politica dei rifiuti».
Più in particolare, per rafforzare la PREVENZIONE, il RIUTILIZZO, il RICICLAGGIO e il RECUPERO dei rifiuti, si adottano diverse strategie,rivolte a differenti interlocutori, attraverso tre filoni di comunicazione, distinte in azioni “Informative”, “Formative” ed “Attuative”.